Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
17/12/2009 17:03
Eventi Domenica 20 dicembre apertura del Centro trasfusionale

“ I donatori pratesi sono tanto generosi, ma ancora pochi”

Nel 2009 registrato un ottimo risultato di 10.286 donazioni di sangue

Domenica 20 dicembre, come ogni terza domenica del mese (tranne agosto), in collaborazione con Avis, Gruppo Fratres e Gids, il Centro trasfusionale di san Orsola n.9/a apre le porte per le donazioni di sangue dalle ore 8 alle ore 10.30.

“ A fine novembre le donazioni effettuate nel 2009 erano 10.286. Un  numero – commenta il dottor Domenico D'Elia, direttore dell'Unità operativa Immunoematologia e trasfusioni sangue e del Centro trasfusionale – che rappresenta un ottimo risultato grazie alla grande generosità dei donatori pratesi. Proprio la generosità di questi donatori ci ha consentito di essere autosufficienti per tutto l'anno per quanto riguarda il fabbisogno di sangue. I donatori sono generosi, ma sono pochi. Anche Prato – prosegue D'Elia - è in linea con l'andamento nazionale. A donare sangue è il 3% della popolazione. Non dobbiamo allora abbassare la guardia, perchè il fabbisogno di sangue è in costante crescita: l'allungamento dell'età media, la crescita della popolazione e la complessità degli interventi chirurgici richiedono un maggior consumo di sangue”.

Si ricorda che ogni persona che abbia sopra i 18 anni di peso corporeo di almeno 50 chili, in buona salute, può donare sangue. Per farlo è necessario essere digiuni. “Prato può essere ancora più generosa. In questa atmosfera delle festività – prosegue D'Elia - , donare sangue è un gesto di grande valore. Dal Centro trasfusionale auguriamo buone feste a tutti di donatori e alle loro associazioni. Sono un esempio per tutta la collettività”.

96/09

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it