Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
02/11/2010 16:51
Formazione In programma venerdì 5 novembre all’Auditorium del Museo Pecci

Giornata di studio sul tema : Servizi di salute mentale e giustizia

Aspetti clinici ed extraclinici nella gestione dei pazienti con procedimenti penali

Venerdì 5 novembre all’Auditorium del Museo Pecci di Prato si terrà una giornata di studio sul tema  “Salute mentale e giustizia: percorso e gestione sul territorio degli utenti dei servizi di salute mentale autori di reato”. L’iniziativa è organizzata dall’ Unità funzionale salute mentale adulti e dall’Unità funzionale formazione ed educazione alla salute dell’ASL 4. Si tratta di una importante collaborazione tra le Istituzioni giudiziarie e i servizi di salute mentale; l’obiettivo è quello di offrire agli operatori socio-sanitari spunti e momenti di riflessione presentando gli aspetti clinici ed extraclinici nella gestione di pazienti sottoposti a procedimenti penali. Importanti e qualificate professionalità si alterneranno nel corso della mattinata. Dopo la presentazione della giornata prevista per le ore 9.00, seguiranno relazioni sui temi della sicurezza provvisoria e definitiva, dei rapporti tra servizi psichiatrici e magistratura, delle competenze della Procura a cura rispettivamente, della dottoressa Angela Fedelino, Giudice tutelare del Tribunale di Prato; della dottoressa Antonietta Fiorillo, Presidente  Tribunale di sorveglianza di Firenze; del dottor Piero Tony, Procuratore della Repubblica di Prato. Franco Scarpa, responsabile sanitario dell’ospedale psichiatrico giudiziario di Montelupo e Michele Sanza, direttore del dipartimento di salute mentale di Cesena affronteranno le tematiche relative a future trasformazioni e riforme e ai temi clinici e relazionali correlati alla gestione dei comportamenti violenti. Concluderanno la mattinata contributi sulla realtà pratese a cura di Giuliano Casu, direttore dell’Unità funzionale Tutela salute mentale adulti; Marco Armellini, direttore dell’Unità funzionale salute mentale infanzia  e adolescenza; Vanna Vocino, psicologa e Egizia Badiani, coordinatore servizi sociali dell’ASL 4.

80/10

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it