Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
27/10/2011 11:29
Sanità All’ESTAV Centro istituita commissione per perfezionare la gara d’appalto

Residenza di Cicignano, un importante passo avanti verso l’apertura

Residenza di Cicignano, un importante passo avanti verso l’apertura

Decisivo passo avanti per la Residenza sanitaria assistenziale di Cicignano nel comune di Montemurlo. Infatti,  è stata istituita, presso l’ESTAV Centro, la Commissione per il perfezionamento del capitolato di gara per la gestione. La Residenza ha una recettività di 40 posti letto residenziali per anziani non autosufficienti, di cui 10 per pazienti in stato vegetativo e 10 posti per un centro diurno, sempre per anziani non autosufficienti. L’RSA si estende su una superficie di 3.500 mq., circondata da un parco di circa 11 mila mq. ed è dotata di un parcheggio per circa 25 auto.

La struttura garantisce elevati livelli di comfort ambientale interno in tutti gli spazi del complesso edilizio. Le camere sono a uno o a due letti con annesso bagno. Sono presenti una reception, una sala polivalente (che ospiterà anche le funzioni religiose), spazi per i servizi di cura alla persona, una palestra, uno spazio adibito ad attività occupazionali e motorie, ambienti di soggiorno, ambulatori medici e servizi sanitari, spazio mensa, una piccola foresteria per i visitatori.

Saranno accolte persone con : esiti di patologie stabilizzate accompagnati da impossibilità ad essere assistiti dal proprio nucleo familiare; fase post acuta e/o post ospedaliera che necessiti di un intervento finalizzato al miglioramento del livello funzionale ed al relativo mantenimento; decadimento cognitivo medio/grave che necessiti di stretta sorveglianza; completa dipendenza, anche per quanto riguarda l’alimentazione.

In questa struttura sarà assicurato un elevato livello di assistenza,  infermieristica e di riattivazione funzionale, integrato da attività di socializzazione-animazione assicurate anche tramite la collaborazione strutturata del volontariato locale e da altri soggetti del territorio.
La frequenza presso il Centro Diurno è prevista per tutti i giorni dell’anno, esclusi i festivi

( 6 giorni alla settimana) con apertura per 8 ore giornaliere e per 6 giorni alla settimana.

 

60/11

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it