Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
22/11/2011 16:23
Sanità Per la prima volta in Toscana dall’equipe di chirugia dell’Ospedale

Due interventi di asportazione di colecisti con nuovo strumento laparoscopico

I vantaggi del sistema SPIDER che opera attraverso un'unica incisione ombelicale

Per la prima volta in Toscana sono stati effettuati due interventi di colecistectomia laparoscopica con unico accesso ombelicale con  l’ausilio di un nuovo strumento: SPIDER® Surgical System. Ad eseguirli il direttore della Unità Operativa di Chirurgia Generale dell’Ospedale di Prato, Marco Scatizzi con l’equipe medica e infermieristica.

Il sistema SPIDER® è una piattaforma che viene impiegata per un intervento chirurgico laparoscopico attraverso un monoaccesso ombelicale. A differenza dei tradizionali strumenti laparoscopici rigidi, lo SPIDER® permette di utilizzare strumenti flessibili attraverso guide articolate, associando così i vantaggi di una maggiore maneggevolezza ai benefici di una unica incisione. Il risultato è quello di operare in laparoscopia con una unica incisione, anziché tre o più, permettendo un rapido recupero per il paziente e un miglior risultato estetico ed una maggiore sicurezza dell’intervento chirurgico.

Entrambe le pazienti, sono state dimesse il giorno successivo all’intervento e hanno avuto un decorso postoperatorio regolare.

68/11

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it