Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
16/12/2016 12:00
Sanità NELL’AREA PRATESE SI CERCANO 24 GIOVANI VOLONTARI

SERVIZIO CIVILE - PROROGATO IL TERMINE PER PRESENTARE LE DOMANDE AL 12 GENNAIO 2017

P rorogato al 12 gennaio 2017 il termine per presentare le domande per i giovani che vogliono essere ammessi alla selezione per il Servizio Civile nella AUSL Toscana centro. 

In totale sono 113 i posti disponibili nell’Azienda Sanitaria per giovani, con un’età compresa tra  i 18 e i 29 anni, residenti in Italia, per realizzare diciassette progetti nei territori di Empoli, Firenze, Pistoia e Prato .

Questi i progetti  per Area Territoriale:

 

Area pratese : Un progetto….per supportare l’attività di controllo al diritto, rilascio/rinnovo degli attestati di esenzione da reddito e di controllo delle fasce di reddito; Il servizio civile come progetto per garantire a tutti i cittadini e in particolare ai soggetti più deboli come i cittadini stranieri una fruizione più informata e consapevole dei servizi offerti dall’Azienda sanitaria e Un ponte per il cittadino: un progetto multiplo per facilitare l’accesso al percorso delle cure e ai servizi nel “territorio” pratese, per un totale di  24 giovani volontari.

Area empolese: Dono per la vita , “S.A.I?”:Servizio Accoglienza e Informazioni ; # AFFIDO si fa FORTE – promuovere una comunità accogliente e solidale e SOS-SOCIALE:INTERVENTI SOCIALI IN EMERGENZA per un totale di  24 giovani volontari.

Area fiorentina: Carta Sanitaria attiviamola per tutti insieme al fascicolo sanitario; Accoglienza cittadini italiani e stranieri: comunicazione sanitaria ed interculturalità; Accoglienza degli utenti ai percorsi e ai servizi ospedalieri dei presidi fiorentini; Rendere Possibile un percorso sanitario per Adulti e Minori negli Istituti di Pena; Front-Office Servizi Salute Mentale Infanzia e Adolescenza : la costruzione di un punto unico aziendale per accogliere e orientare le famiglie; Percorsi Donna e I volontari: una risorsa per la gestione dell’anziano nelle strutture sociosanitarie aziendali; per un totale di  43 giovani volontari.

Area pistoiese Il filo di Arianna 3; Gli apripista 2 e Young & Young,  per un totale di 22 giovani volontari.

Il servizio civile avrà una durata di 8 mesi e i volontari percepiranno un assegno mensile pari a  433,80 euro

Chi può fare domanda

Possono partecipare alla selezione tutte le persone, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda: siano regolarmente residenti in Italia; in età compresa fra 18 e 29 anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno); inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del decreto legislativo n. 150/2015, in possesso di idoneità fisica; abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo. I requisiti di partecipazione, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Gli interessati possono scaricare il bando per la selezione con il modello per la presentazione della domanda dai siti:

www.regione.toscana.it/cittadini/welfare/servizio-civile http://giovanisi.it/le-opportunita-per-servizio-civile/

oppure dai siti:

Empoli: www.usl11.toscana.it – link Servizio Civile

Firenze. www.asf.toscana.it - link Servizio Civile

Pistoia. www.usl3.toscana.it - link Servizio Civile

Prato: www.usl4.toscana.it - link Servizio Civile 2016

oppure: www.uslcentro.toscana.it cliccando sull’area d’interesse (Empoli, Firenze, Pistoia, Prato).

L’elenco dei giovani ammessi alla selezione, il calendario dei colloqui (giorni, orari, luogo dove si svolgeranno) verrà pubblicato su tali siti.

Chi non può presentare la domanda

I giovani che già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontari, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall'articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06.

Abbiano avuto nell'ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.  

Può essere presentata una sola domanda per un solo progetto finanziato tra quelli regionali indicati nel Decreto, pena esclusione da tutti i progetti per i quali si è fatto domanda.

v.v.

146/16

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it