Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
16/12/2016 14:20
Sanità OPERAZIONE TRASFERIMENTO – RIORGANIZZAZIONE SERVIZI TERRITORIALI

PSICHIATRIA E PSICOLOGIA DA VIA TORINO NEGLI AMBULATORI DELL’EX MISERICORDIA E DOLCE

Operazione trasferimento, iniziano i lavori di riorganizzazione delle attività  territoriali, i servizi di psichiatria e psicologia del Centro salute mentale lasciano i locali di via Torino e saranno disponibili negli spazi dell’ex Misericordia e Dolce.

Per consentire le operazioni di trasferimento da lunedì 19 a sabato 24 dicembre le attività programmate di psicologia e psichiatria saranno sospese. L’accesso ai nuovi ambulatori del Centro salute mentale è consentito da via Cavour n. 87 – Edificio 1 o da Piazza Ospedale n. 5.  

Durante tutte le fasi di trasferimento sarà attivo un Punto Accoglienza per le urgenze dalle ore 8.00 alle ore 20.00, presso i locali di via Torino n. 7 – piano terra .

Restano attivi i numeri telefonici per i servizi di psichiatria Tel. 0574 – 807900 o 807907 e per i servizi di psicologia Tel 0574 – 807916.

Il trasferimento dei servizi del Centro di salute mentale rientra nel riassetto delle attività territoriali. I nuovi locali garantiscono una migliore  qualità complessiva delle prestazioni rese ai pazienti, maggior comfort, accessibilità e funzionalità. 

"L’ obiettivo primario dell'AUSL Toscana Centro e del Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze – commenta Giuliano Casu, direttore del Dipartimento Salute mentale e dipendenze - è quello del miglioramento continuo della qualità delle prestazioni sanitarie e della soddisfazione degli utenti. Il trasferimento del Centro di Salute Mentale  risponde all'esigenza di migliorare l'offerta sanitaria non solo in termini qualitativi ma anche sul piano della funzionalità e dell'accessibilità. I servizi di Psichiatria e Psicologia saranno collocati entrambi al primo piano su due corridoi contigui e questo favorirà l'integrazione multiprofessionale nella presa in cura di casi complessi. Nella nuova sede saranno disponibili più  ambulatori per le attività cliniche e spazi destinati al personale che vi opera (medici, psicologi, infermieri, educatori) con la possibilità di dare risposte più tempestive alle richieste dell'utenza."

 

v.v.

147/16

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it