Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
16/01/2018 11:04
Sanità Le precisazioni dell’Azienda Sanitaria

In merito all’articolo pubblicato in cronaca locale il 14 gennaio dal titolo “Siringhe e rifiuti sanitari in strada. Pericoli davanti al distretto di Oste”

La Nazione  Prato

                                                                                 

S critto da Vania Vannucchi, martedì 16 gennaio 2017  

 

Prato – La modalità di raccolta dei rifiuti sanitari speciali rende impossibile che, i rifiuti trovati all’esterno della sede del presidio,  siano di appartenenza del distretto di Oste.

Le siringhe usate, in particolare, sono smaltite in appositi contenitori rigidi per rifiuti speciali che vengono chiusi e poi inseriti in sacchi di raccolta riposti all’interno di contenitori rigidi.

I contenitori con i sacchi sono chiusi ermeticamente e prelevati all’interno del presidio territoriale da parte degli operatori della Ditta incaricata. Sono poi trasportati direttamente allo smaltimento rifiuti.  

In tutto il percorso di raccolta e smaltimento i rifiuti  non vengono mai a contatto con l’esterno. 

v.v.

2/18

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it