Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
19/04/2018 11:16
Sanità Accolti i suggerimenti per migliorare ulteriormente l’accessibilità alla struttura da parte delle persone in carrozzina

L’Associazione Toscana Paraplegici di Prato visita il Santo Stefano

 Giovedì 19 aprile 2018  

Prato - L’Associazione Toscana Paraplegici ha visitato ieri mattina l’Ospedale Santo Stefano. Ad accogliere i rappresentanti della sezione pratese, Umberto Materassi e Alessandro Tartoni erano presenti il dottor Luca Nardi, direttore rete ospedaliera, l’ingegner Gianluca Gavazzi, direttore area progettazione e gestione investimenti dell’Ausl Toscana centro e il dottor Federico Mannocci, medico della direzione sanitaria del presidio ospedaliero pratese. L’intento della visita è stato quello di raccogliere i suggerimenti per migliorare ulteriormente l’accessibilità alla struttura da parte delle persone in carrozzina.

Il percorso effettuato: dal parcheggio visitatori, all’ingresso del Santo Stefano, la hall, i bagni e il Pronto Soccorso.

L’Azienda ha accolto i preziosi suggerimenti emersi nel corso della visita e si impegna ad adottare idonee soluzioni.

“Ringrazio la direzione dell’Asl centro e dell’ospedale Santo Stefano per la disponibilità e la sensibilità dimostrata - sottolinea  Umberto Materassi - con l’auspicio che presto siano abbattute quelle barriere che creano difficoltà alle persone in carrozzina.

 

31/18

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it