Azienda USL 4 di Prato
salta la barra
15/05/2018 9:23
Sanità Venerdì 18 maggio al Pellegrinaio Novo in piazza dell’ospedale

Dialogo, il cittadino di fronte all’emergenza. Evento promosso da Cittadinanzattiva Toscana

S critto da Vania Vannucchi , martedì 15 maggio 2018  

Prato – “Dialogo, il cittadino di fronte all’emergenza” è l’evento promosso da Cittadinanzattiva Toscana con il patrocinio dell’AUSL Toscana centro, Comune di Prato e Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi. Il convegno è aperto a tutta la cittadinanza e si terrà venerdì 18 maggio dalle 14.00 alle 19.00 nella Sala del Pellegrinaio Novo in piazza dell’Ospedale  a Prato.

Si tratta di un progetto di informazione e comunicazione tra cittadini, Istituzioni socio-sanitarie e politiche dove la partecipazione e la collaborazione diventano punti d’incontro tra persone e istituzioni tra capacità di saper esprimere i bisogni e quella di saper offrire servizi adeguati. L’apertura dei lavori è affidata a Monica Calamai, direttore Diritti di cittadinanza e coesione sociale Regione Toscana, Matteo Biffoni, Sindaco di Prato, Paolo Morello Marchese, direttore generale AUSL Toscana centro, Rocco Damone, direttore generale Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi e Francesco Sarubbi, presidente Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Prato.

Seguiranno relazioni sui temi: Le reti cliniche tempo dipendenti a cura di Maria Teresa Mechi e Francesco Bellomo – Regione Toscana, Dal sintomo al sospetto di Vittorio Boscherini - AUSl Tc; Come il medico di famiglia può gestire l’urgenza? di Rosanna Sciumbata - medico di medicina generale Prato; A sirene spiegate di Roberto Romano – Ordine professioni infermieristiche; Si aprono le porte dell’ospedale di Stefano Grifoni - Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi; Urgenza e diseguaglianze territoriali e sociali di Simone Magazzini-  Ausl Tc; Le aree rurali: quando il Pronto Soccorso è lontano di Enrico Vacirca – Confederazione Italiana Agricoltura; Fuori dalla porta del pronto soccorso di Giovanni Bardazzi – Cittadinanzattiva Prato;Che cosa possiamo fare per avere più sicurezza e cure più appropriate? di Tonino Aceti – Cittadinanza Attiva e coordinatore nazionale rete Tribunale per i diritti del malato.

Al termine degli interventi sarà aperta una discussione sulle tematiche trattate.

Info: dialogo.cittadinanza@gmail.com  

VV

41/18

A cura dell'Ufficio stampa e comunicazione. E-mail vania.vannucchi@uslcentro.toscana.it